El Ministro de Defensa visita las poblaciones afectadas por el terremoto en Norcia

(Para Major State Defense)
30/12/16

El ministro Pinotti fue a Norcia ayer para visitar a las poblaciones afectadas por el terremoto.

Al suo arrivo ha salutato e ringraziato una rappresentanza di militari, e ha voluto visitare la mensa  che assicura 1200 pasti al giorno. A seguire ha incontrato i cittadini e un folto gruppo di giovanissimi studenti con il corpo insegnante.

"Las gracias que recibi - son las palabras del ministro de la cantina creada por el ejército - Está dirigido a los muchos militares que trabajan con cuidado y profesionalismo desde el primer día, pero quiero extenderlo a todos los miembros del estado que están involucrados aquí, aliarse en un problema común..

La Difesa, con i suoi innumerevoli assetti, già impegnata nelle aree di Amatrice ed Accumuli dal 25 di agosto, ha incrementato  il suo dispositivo schierando assetti del genio, logistici e di supporto alle operazioni anche nella zona di Norcia nell’immediatezza del sisma.

Hoy en día, hay casi dos mil hombres de las fuerzas armadas y carabineros que operan directamente o en apoyo de las operaciones en favor de las áreas afectadas por la reconstrucción del terremoto, el apoyo a la población y la lucha contra el saqueo.

Il ministro Pinotti, nella cittadina umbra, ha incontrato  i 400 militari che prestano servizio nella località ma anche rappresentanti dei contingenti impegnati in tutta la zona. La Difesa infatti schiera personale ad Amatrice, Rieti, Spoleto, Foligno, Visso, Città Reale e diverse altre località dove il lavoro dei professionisti con le stellette, in coordinamento con le diverse articolazioni dello Stato, ha contribuito ad alleviare la situazione delle popolazioni colpite dal sisma.

Tra i primi lavori effettuati dal personale militare  ci sono i lavori di urbanizzazione del sito iniziati il 29 novembre. In breve tempo è stata consegnata la prima piazzola per la messa in opera dei moduli abitativi. I militari dell’Esercito hanno svolto la cosiddetta "urbanizzazione speditiva", ovvero la realizzazione dell’area di sedime e la predisposizione ai servizi, come fognatura e utenze.